Riparazione cicli e motocicli Mazzucco

altro

INDIRIZZO

Via Guizza, 41 Padova

TELEFONO

0498205864

1949

Iniziò già durante la Seconda guerra mondiale l’attività di riparatore di motocicli di Ottavio Mazzucco, originario di Conselve. All’epoca c’erano da aggiustare le pesanti moto Bmw impiegate durante il conflitto e rimaste in uso come residuati ancora per anni.

Nel 1949 l’officina aveva già sede in via Guizza 41, dove ancora oggi si trova, lungo la strada conselvana, nel cuore di un quartiere destinato a divenire tra i più importanti poli residenziali della città. Allora la zona era solo all’inizio della moderna espansione, però era attorniata dalle imprese industriali che da decenni erano insediate nei pressi del Bassanello, luogo strategico per la presenza di un porto fluviale che permetteva ai burci di raggiungere agevolmente Venezia.

Di fronte al negozio passava, allora come oggi, la linea tranviaria, ma viene facile immaginare la necessità di assistenza da parte dei numerosi operai che si recavano al lavoro non con il moderno mezzo pubblico, ma a bordo di biciclette o di motocicli di marche storiche quali Benelli, Gilera, Arcore, Guzzi o Mondial, e poi ancora Vespe e Lambrette, primi mezzi di locomozione a motore a carattere popolare.

Negli anni Sessanta il lavoro si amplia e un’autorizzazione del Comune di Padova concede a Ottavio Mazzucco - che ha richiesto di installare un compressore, un tornio e un trapano elettrici - il permesso di ingrandirsi “a condizione che non siano presenti rumori, vibrazioni, radiazioni, polveri, gas, vapori dannosi a terzi e sia osservato l’orario di lavoro in vigore con divieto di lavoro notturno”. Il quartiere residenziale è cresciuto e l’attività deve adattarsi.

Negli anni Cinquanta al padre si affianca il figlio Elio Mazzucco, che inizia l’attività ancora quindicenne e la prosegue ancora oggi, con ben cinquant’anni di esperienza di meccanico sulle spalle.

Riparazione cicli e motocicli mazzucco
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni