Motociclo

altro

INDIRIZZO

Via San Francesco, 121 Padova

ORARI

Lunedì 09:30-12:30 15:30-19:30 Martedì 09:30-12:30 15:30-19:30 Mercoledì 09:30-12:30 15:30-19:30 Giovedì 09:30-12:30 15:30-19:30 Venerdì 09:30-12:30 15:30-19:30 Sabato 09:30-12:30 Domenica Chiuso

TELEFONO

0498751489

1905

Ha oltre un secolo di vita il negozio Motociclo di via San Francesco 121. La prima licenza risale infatti al 1905 anche se, sotto i portici in questa stessa sede, allora al civico 21, era attiva almeno fin dal 1890 la Wollmann, un’officina meccanica per biciclette con riparazione dei pneumatici e verniciatura che commerciava le principali marche di due ruote, come Humber, Bianchi e l’austriaca Styria. Di quell’attività rimane traccia in una fattura con tanto di intestazione della Wollmann datata 1903, conservata ancor oggi tra gli scaffali della storica rivendita del centro.

Se poco o nulla si sa della primissima gestione, dall’avvio alla fine degli anni Venti, il passato della bottega comincia a farsi più nitido quando nel 1927 Cesare Michelotto ne divenne il titolare: fino agli anni Sessanta egli continuò a fornire e riparare le biciclette di molti padovani. Erano anni in cui la bici era il mezzo di trasporto principale e in città, nel solo centro storico, di negozi simili se ne contavano almeno una quindicina. Una svolta si ebbe nel 1965 quando al precedente gestore subentrò Claudio Biasiolo. Fu questi a introdurre nel punto vendita l’offerta di accessori e ricambi per moto e auto: una selezione di prodotti di qualità che portò molti meccanici dei dintorni a rifornirsi proprio in questa ditta.

Dal 2006 il negozio è passato a Mauro Noventa, nipote di Biasiolo, che continua tuttora sulla linea della tradizione.

Oggi infatti Motociclo ha un’ampia scelta di bici oltre che di ricambi e accessori per veicoli a motore a due e quattro ruote, dai diversi componenti della freneria alle manopole, dai cestini porta oggetto ai prodotti per la cura dei telai o dei cruscotti, fino agli innovativi lucchetti con antifurto elettrico. 

Ma sono ancora una volta le biciclette, anche nel terzo millennio, le regine della rivendita. Se ne possono trovare da città dalle linee moderne ma anche in stile rétro, con un design che riprende quello delle vecchie Atala e Bianchi. Sono proprio queste a tornare di moda anche tra i più giovani, vuoi per lo stile sobrio, vuoi perché sono personalizzabili con portariviste e manopole in cuoio.

Motociclo 2
Motociclo
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni